22 Settembre 2020
news
percorso: Home > news > Parma

Sant´Ilario per lo sport

28-02-2012 10:06 - Parma
Il Vice Presidente Vicario Alberto Scotti, premia Pietro De Angelis
Grande festa alla "Corale Verdi", dello chef e socio Sante Ferro, per l´ormai tradizionale "Sant´Ilario per lo sport": il premio, organizzato dalla sezione di Parma dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport, non ha deluso le aspettative dei quasi duecento presenti al conviviale. Tra premiazioni e chiacchiere, tra risate e buone pietanze tipiche della cucina parmigiana, il pranzo è quasi volato via e, con esso, l´intera premiazione. Dopo i saluti del presidente dei Veterani dello Sport di Parma, Corrado Cavazzini, infatti, i due cerimonieri, Manuela Boselli di Tv Parma e Pino Colombi, hanno chiamato uno per uno gli otto meritevoli del "Sant´Ilario per lo sport": Cecilia Alberti, arbitro internazionale di tennis che vanta, tra i vari incontri, di aver arbitrato anche le sorelle Williams, premiata dal Presidente della Provincia di Parma, Vincenzo Bernazzoli; per la sezione stampa e comunicazione, Carlo Alberto Cova, ex giocatore di pallavolo di serie A ed assessore allo sport del Comune di Parma, recentemente autore del volume «Visto da dentro», premiato dal Presidente di Fondazione Monte di Parma, il professor Roberto Delsignore; Pietro De Angelis, dirigente, ex pallavolista che vanta la vittoria dei mondiali universitari del 1970, quasi ottanta presenze in Nazionale A e che faceva parte del famoso terzetto Scotti-De Angelis-Roncoroni, premiato dal suo grande amico, il Vicepresidente Vicario Nazionale dei Veterani dello Sport, l´avvocato Alberto Scotti; il consigliere dei Veterani di Parma Vittorio Longi, un vero e proprio simbolo del tennis tavolo di Parma e recentemente nominato Vicepresidente Vicario del Panathlon Club Parma, premiato dal Direttore della "Gazzetta di Parma", Giuliano Molossi; Giorgio Orlandini, dirigente industriale molto vicino allo sport, dato che, tra le altre, ha sostenuto l´organizzazione dei Giochi del Ducato e dei Giochi Interaziendali e ha contribuito alla rinascita dell´attuale Parma calcio, premiato dal numero uno dei Veterani sportivi parmensi, Corrado Cavazzini; Martino Pizzetti, amante dello sci e del tennis, primo presidente del Panathlon Club Parma, assente, ha ritirato il premio il figlio Carlo dalle mani dell´attuale Presidente del Panathlon della nostra città, Ruggero Cornini; la Polisportiva Torrile, società della nostra provincia, presieduta da Mauro Melegari, che svolge un´importante attività giovanile e che l´anno scorso ha raccolto quindici vittorie, premiati dal Prefetto di Parma, Luigi Viana; ed Andrea Pontremoli, amministratore delegato della Dallara Automobili, assente per impegni lavorativi all´estero, il cui premio è stato ritirato dal Responsabile del Personale alla Dallara, Filippo Di Gregorio, da Gianni Barbieri, Presidente del Coni Provinciale. Subito dopo le otto premiazioni del "Sant´Ilario per lo sport", è arrivato il momento di ricordare Erasmo Mallozzi, un grande amico dei Veterani e un grande dirigente ed appassionato di sport, in particolare baseball e calcio a cui la sezione di Parma ha voluto intestare un premio alla memoria. In questo modo, altri due giovanissimi sono saliti sul palco della Corale Verdi a ritirare i premi "Erasmo Mallozzi", consegnati dal nipote di Erasmo, Giacomo, e da Marzio Mazzoli, Amministratore Delegato della Maller: si tratta di Giovanni Fuso, classe 1996, ricevitore interno cresciuto nel vivaio dell´Oltretorrente Baseball, già convocato più volte in Nazionale under 21, e di Tommaso Corradi, classe 1997, portiere dei Giovanissimi Nazionali ´97 del Parma calcio. Un totale di dieci premiazioni in un contesto divertente e famigliare, in cui anche le numerose autorità civili e sportive presenti, così come i Veterani delle altre sedi venuti al nostro pranzo, il segretario nazionale dell´Unvs Giuliano Salvatorini, Carlo Zeppi Presidente della sezione di Piacenza, Franco Bergamini Presidente della sezione di Finale Emilia, tutte accolte dal Delegato Regionale dell´Emilia Romagna dell´Unvs, Bruno Walter Fassani, si sono sentite come "a casa".


Lucia Bandini

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account