24 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > Sassuolo

La scomparsa di Giorgio Mariani

22-12-2011 09:24 - Sassuolo
SASSUOLO - Nessuna voglia di parlare e chi lo fa rilascia dichiarazioni fuggenti. Quando si parla e si scrive di morte, soprattutto di un amico come Giorgio Mariani, tutti si è un po´ più deboli. Uno stato d´animo vissuto ieri alle camere ardenti dell´ospedale di Sassuolo dove la salma dell´ex-calciatore e dirigente di società ha ricevuto il saluto dai tanti che lo conoscevano e gli volevano bene. Persone, famose e non, incredule nei confronti del destino che ha tolto troppo presto un uomo che, anche se lui non voleva essere così considerato, era un , un sassolese doc, un´appartenenza manifestata su tutti i capi di calcio dove ha giocato così come in ogni momenti della sua vita terrena. "Sassuolo non perde solamente un grande atleta, ma uno dei simboli della città: una delle persone che per prime resero grande, prestigioso ed importante il nome della città in tutta Italia", asseriscono il Sindaco di Sassuolo Luca Caselli e l´Assessore allo Sport Giorgio Barbieri. "Sono davvero triste - aggiunge quest´ultimo che, sul finire degli anni 70 giocò con Mariani a Carpi - per me è stato un grande onore e un immenso piacere il poter giocare con lui>. Anche Susanna Bonettini del Pd rileva come Giorgio Mariani< ha sempre mantenuto un forte legame con la nostra città dimostrandone, a più riprese, un forte attaccamento>. Padre Sebastiano Bernardini lo ha visto e seguito quando, giovanissimo, iniziò a dare i primi calci ad un pallone al ricreatorio della San Francesco: , vestì il saio come capitano della nostra formazione. Mi voleva bene e mi ha sempre accettato con un sorriso. Alla fine dei nostri incontri mi ha sempre detto arrivederci. Mai ciao>. Giorgio Mariani è stato uno dei fondatori della sezione di Sassuolo della . .
Luigi Giuliani

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account