05 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > Parma

L´atleta dell´anno dello sport parmense

25-03-2015 12:31 - Parma
Chiara Fontanesi riceve la coppa da Giuliano Molossi
Bellissime ed apprezzate novità per la cerimonia di consegna dei premi Atleta del Mese e Atleta dell´Anno dello Sport Parmense 2014: la sezione di Parma dell´Unione Nazionale Veterani dello Sport, presieduta da Corrado Cavazzini, unitamente al Panathlon Club Parma, presieduto da Giovanni Massera, infatti, ha deciso per quest´anno di modificare qualche cosa nell´ormai tradizionale premiazione, punto fisso nel calendario di chi ama lo sport a Parma. Nuovo scenario, lo splendido Salone delle Feste, all´interno di Palazzo Sanvitale, sede principale di quella Banca Monte Parma, presieduta da Flavio Venturini, che ha accettato la sfida, insieme a Gazzetta di Parma e Radio e Tv Parma, di affiancare Veterani e Panathlon nell´elezione dei campioni mese dopo mese. Ed è così che, dopo il benvenuto della conduttrice Manuela Boselli, volto noto di Tv Parma, e dopo i saluti istituzionali del Direttore Generale di Banca Monte Parma Bruno Bossina, del Presidente dell´Unvs Parma Corrado Cavazzini, del Presidente del Panathlon Club Parma Giovanni Massera, del Prefetto di Parma Giuseppe Forlani, del Delegato del Coni provinciale Gianni Barbieri, dell´Assessore allo Sport del Comune di Parma Giovanni Marani e del Direttore della Gazzetta di Parma e di Radio e Tv Parma Giuliano Molossi, e del segretario del premio Franco Criscuoli, via via sono sfilati, uno per uno, i campioni di ogni mese, scelti dalla giuria (composta da Gianni Barbieri, il giornalista Gian Franco Bellè, Corrado Cavazzini, il Past President del Panathlon Ruggero Cornini e il caposervizio delle pagine sportive della Gazzetta Paolo Emilio Pacciani), nel 2014. Il primo atleta a sottoporsi alla raffica di domande di Manuela Boselli è stato Alessandro Lucarelli: il capitano del Parma Fc, premiato successivamente dal Vicepresidente dei Veterani dello Sport di Parma Corrado Marvasi come Atleta del Mese di gennaio, era stato, infatti, tra i migliori della serie A nel recupero dei palloni e aveva segnato ben due reti, una, spettacolare, di tacco, contro il Torino, e un´altra, in extremis, al Bentegodi contro il Chievo tanto che si parlava di seconda giovinezza... Tempi diversi, dodici mesi dopo, con tutto il caos che si sta creando giorno dopo giorno al Parma calcio... Dopo Lucarelli, sono stati presentati (con foto e slide), intervistati ed omaggiati del prezioso riconoscimento tutti gli altri undici sportivi che si sono distinti lo scorso anno: l´astista del gruppo sportivo dell´Esercito, cresciuta nel Cus Parma, Giorgia Benecchi, che aveva vinto la medaglia d´oro, il suo primo oro dopo numerosi argenti, agli Italiani indoor, svoltisi ad Ancona (Atleta del mese di febbraio, premiata dal Direttore Generale di Banca Monte Parma Bruno Bossina); il ciclista traversetolese della Movistar Team Adriano Malori, che alla settima ed ultima tappa della Tirreno-Adriatico, si era aggiudicato una cronometro da favola, superando gli specialisti Cancellara, Wiggins e Martin (assente, per impegni sportivi, il premio Atleta del mese di marzo è stato consegnato dal Delegato del Coni provinciale Gianni Barbieri al padre di Adriano, Gino); l´ondina dell´Ego Nuoto Giulia Ghiretti, che, al Meeting Internazionale di Berlino, aveva fatto registrare risultati straordinari, come il record italiano dei 100 rana (con il tempo di 2´02´´45) e quello personale in ogni gara affrontata (dorso, 50 stile libero, 50 farfalla, 200 rana, 50 dorso, 50 rana, i già citati 100 rana ed i 200 misti), premiata, come Atleta del Mese di aprile, da Rosangela Soncini, segretaria e consigliere del Panathlon, oltre che consigliere anche dei Veterani dello Sport di Parma; Paolo Barilla, che, al Gran Premio di Monaco, a Monte Carlo, si era reso protagonista, grazie al trionfo nella gara di Formula 3, «Grand Prix historique de Monaco», al volante di una Chevron del 1976 (Atleta del Mese di maggio, premiato dal Presidente di Dallara Automobili, Gian Paolo Dallara); Tobia Bocchi, che, si era laureato nuovamente campione italiano Allievi nel salto triplo e che successivamente aveva ben figurato alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino, con la conquista dell´argento (Atleta del Mese di giugno, premiato dal Presidente del Panathlon Club Parma Giovanni Massera); la pilota del Fonta MX e regina del motocross Kiara Fontanesi, che, a soli vent´anni, aveva vinto il terzo titolo iridato in carriera (Atleta del mese di luglio, premiata dal Prefetto di Parma Giuseppe Forlani); il pilota del Moto Club Ducale Stefano Manici, che aveva conquistato il quattordicesimo titolo italiano in carriera, di cui il primo nel 1992 nella classe Open, mentre dal 2009 è il leader della classe Naked, dove ha vinto tutte le gare a cui ha partecipato (Atleta del Mese di agosto, premiato dal Presidente della Giuria del premio internazionale Sport Civiltà Vittorio Adorni); il lanciatore del Lino´s Coffee Parma Baseball Yomel Rivera, che, dopo essersi fatto notare sul monte di lancio durante i play-off, aveva contribuito alla conquista del secondo posto della Nazionale azzurra all´Italian Baseball Week (Atleta del mese di settembre, premiato dall´Assessore allo Sport del Comune di Parma Giovanni Marani); l´attaccante del Parma in prestito al Lanciano Alberto Cerri, che, aveva avuto un ottimo inizio nel campionato cadetto e disputato buone prestazioni con la maglia della Nazionale Under 19 (Atleta del mese di ottobre, premiato dal Presidente dell´Unvs Parma Corrado Cavazzini); la play del Lavezzini Basket Parma Valeria Battisodo, che nonostante la sua squadra non vivesse un momento brillante, aveva trascinato le compagne verso un´importante e fondamentale vittoria ad Orvieto (Atleta del Mese di novembre, premiata dal vicepresidente dei Veterani dello Sport di Parma Paolo Gandolfi); la judoka del gruppo sportivo delle Fiamme Gialle Edwige Gwend, che aveva conquistato due medaglie d´argento a livello internazionale, la prima al Grand Slam di Tokyo, la seconda all´European Golden League Women in Russia (assente per impegni sportivi, hanno ritirato il riconoscimento di Atleta del Mese di dicembre, consegnato dal Vicepresidente Vicario Nazionale dei Veterani dello Sport, Alberto Scotti, il presidente della società che l´ha cresciuta, ovvero Francesco Rasori del Kyu Shin Do Kai Parma, e la madre e la madrina della stessa sportiva collecchiese). Al termine della premiazione dei dodici Atleti del Mese, è arrivata la tanto attesa consegna della coppa all´Atleta dell´Anno 2014, scelto, come sempre, da cento giurati del mondo dello sport: ancora una volta, il Direttore della Gazzetta di Parma e di Radio e Tv Parma, Giuliano Molossi, ha donato il prezioso riconoscimento a Kiara Fontanesi, per tre anni regina del motocross mondiale e dello sport parmense. E il pubblico, numeroso, non ha potuto che confermare la scelta...a suon di applausi.


Lucia Bandini

Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account